MASTERCLASS

Kulturni dom Nova Gorica - 6. 10. 2020, 10.00-17.00

La masterclass sarà tenuta dal vincitore del premio Darko Bratina di quest’anno, il regista serbo Srdan Golubović.

Il programma della masterclass sarà suddiviso in due parti. La prima parte sarà incentrata sul processo di creazione dei film, sul linguaggio e sulla poetica cinematografica dell’autore. La seconda parte sarà invece dedicata all’analisi dell’opera e del modus operandi di Golubović attraverso la prospettiva dell’immaginario sociologico, riscoprendo l’autore anche come intellettuale e acuto osservatore della società in cui viviamo.

 

Srdan Golubović nei suoi film ritrae la realtà della post-transizione nella società serba o in qualsiasi società, intrecciando con la sua caratteristica narrazione filmica storie sul potere corrotto dei sistemi economico-politici, che distruggono non solo le vite dei singoli, ma anche gli ideali. Con il suo specifico linguaggio cinematografico, considerando le particolarità storiche e sociali, rivela come ai lembi estremi del contesto globale della vita moderna ci si confronta con rischi di dimensioni catastrofiche e incomparabili, che derivano dallo scontro tra gli obiettivi parziali e unilaterali del singolo e della comunità.

 

Oltre a spezzoni scelti dei film dell’autore verranno proiettati anche i suoi film studenteschi e i video musicali. Il primo lungometraggio di Golubović Absolute 100 verrà proiettato per intero. Il dialogo con l’autore verrà condotto dal critico cinematografico Boris T. Matič e dalla pubblicista Patricija Maličev.

 

L’evento si svolgerà dal vivo e verrà contemporaneamente trasmesso online sul canale YouTube del Kinoatelje. L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria scrivendo all’indirizzo e-mail: nagrada.darko.bratina@gmail.com.

Programma

 

10:00  – Saluto introduttivo

 

10:15 – Il linguaggio cinematografico di Srdan Golubović – prima parte

Dialogo con il critico cinematografico e produttore Boris T. Matić

 

12:00 – Pausa pranzo

 

13:30 – Absolute 100, Srdan Golubović, 2001, 96'

 

“La sceneggiatura di Absolute 100 l'ho scritta in cinque o sei anni. Sapete com'è quando si tratta del primo film: l'autore cerca di dimostrare alla propria comunità d'origine di essere diverso dagli altri. Più che altro desideravo dimostrare quanto diversa possa essere la recitazione cinematografica rispetto a quello che eravamo abituati a vedere nei film serbi degli anni novanta. Volevo fare un film in cui gli attori fossero per quanto possibile vicini alla vita vera.”

 

15:30 – L’immaginario sociologico nell’opera di Srdan Golubović – seconda parte

Dialogo con la pubblicista Patricija Maličev.

 

Biografia di Srdan Golubović

 

Srdan Golubović è nato nel 1972 a Belgrado, figlio del regista cinematografico Predrag Golubović. Si è laureato in regia presso la facoltà di arte drammatica di Belgrado. Durante gli studi ha girato diversi cortometraggi, tra cui il più conosciuto è Trojka, per il quale ha ricevuto nel 1994 la medaglia d'oro della città di Belgrado per il miglior film esordiente al festival del film documentaristico e del cortometraggio. Nel 1995 ha diretto una parte del film collettivo Paket aranžman dal titolo Hertz minute. Nel 2001 ha girato il suo primo lungometraggio dal titolo Absolute Hundred (Apsolutnih sto), con cui ha partecipato a oltre 30 festival internazionali del cinema vincendo diversi premi. Anche il suo secondo lungometraggio The Trap (Klopka), girato nel 2007 e presentato in anteprima mondiale alla Berlinale, ha ottenuto un buon successo. Il film è stato insignito di numerosi premi, passando anche le selezioni per l’Oscar come migliore film straniero. Nel 2013 ha girato il lungometraggio Circles (Krugovi) e nel 2020 Father (Otac). Con un gruppo di giovani autori dirige la casa di produzione Baš Čelik che produce film, performance, installazioni ma anche pubblicità. È professore di regia presso la Facoltà di arti drammatiche dell'Università di Belgrado.

  • Facebook
  • YouTube

Copyright © 2019 Omaggio a una visione | Kinoatelje, Gorizia

info@kinoatelje.it